January 26, 2017 / 5:52 PM / 3 years ago

Alerion, proxy adviser Glass Lewis raccomanda voto a favore lista Eolo-F2i per Cda

MILANO, 26 gennaio (Reuters) - Contrariamente a Iss che raccomanda di votare la lista per il rinnovo del Cda di Alerion presentata da Fri-El, l’altro proxy adviser dei fondi istituzionali, Glass Lewis, consiglia, invece, di puntare su quella del tandem Eolo Energia (Edison )-F2i.

Lo si legge nel report di Glass Lewis redatto per l’assemblea che si svolgerà il 30 gennaio prossimo.

Prosegue, nel frattempo, la raccolta delle deleghe da parte dei due contendenti - Fri-El ha il 29,9% del capitale ed Edison-F2i poco meno del 39% - per cercare di portare più azionisti possibili a votare la propria lista. Il flottante è composto da circa il 30% del capitale con una quota degli istituzionali che è molto contenuta. E quindi rivolta soprattutto verso il retail l’attività informativa portata avanti dai due soci forti per cercare di accapararsi le deleghe.

Glass Lewis consiglia di votare per la lista di Eolo Energia-F2i perché “include l’attuale Ad della società, Mauro Miglio, e questo assicura una certa continuità a livello di management. Riteniamo, nonostante l’assenza di un sufficiente numero di nomine independenti, che i candidati di questa lista portino un appropriato livello di esperienza al board”.

Secondo Glass Lewis, la strategia proposta da Fri-El per il rinnovo del Cda di Alerion resta poco chiara “non riteniamo che il proponente abbia fornito sufficiente informazione a dimostrazione che la strategia per il rinnovo del board sarà accrescitiva del valore dell’azionista, in particolare con riferimento alla rimozione dell’attuale Ad”.

Nel report di Iss, invece, si suggerisce di votare per la lista dei bolzanini perché “sembra avere un incentivo migliore per incrementare il valore di Alerion avendo come obiettivo quello di mantenere la società quotata e di fonderla poi con Fri-El. Al contrario l’obiettivo finale di Eolo è il delisting e quindi non avrà una motivazione sufficiente a ottimizzare la performance allo stesso livello”.

Due giorni fa Fri-El ha annunciato il lancio di un’Ops volontaria totalitaria sul 70,64% non posseduto di Alerion Clean Power. L’offerta prevede l’assegnazione di uno strumento finanziario partecipativo obbligazionario del valore nominale di 3 euro per ogni azioni portata in adesione.

Si tratta dell’ultimo atto di una battaglia iniziata lo scorso fine novembre che ha visto Fri-El arrivare a detenere poco meno del 30% di Alerion al termine della precedente Opa volontaria parziale e di acquisti sul mercato che si contrappone alla quota raccolta da Edison, pari al 38,93%, attraverso un’Opa totalitaria.

(Giancarlo Navach)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below