September 26, 2013 / 1:01 PM / in 6 years

Polemica per frase Guido Barilla su gay, oggi l'imprenditore si scusa

ROMA, 26 settembre (Reuters) - “Non farei mai uno spot con una famiglia omosessuale”.

Con questa frase - pronunciata ieri alla trasmissione radiofonica La Zanzara - Guido Barilla, presidente della società alimentare che con il marchio ‘Mulino Bianco’ ha rappresentato per anni in spot tv il modello classico di famiglia, ha attirato su si sé le proteste delle associazioni omosessuali. Ed è stato costretto a una precisazione nella quale l’imprenditore chiede scusa “se le mie parole hanno generato fraintendimenti o polemiche, o se hanno urtato la sensibilità di alcune persone”.

“Nell’intervista volevo semplicemente sottolineare la centralità del ruolo della donna all’interno della famiglia”, dice Barilla.

“Per chiarezza desidero precisare: ho il massimo rispetto per qualunque persona, senza distinzione alcuna. Ho il massimo rispetto per i gay e per la libertà di espressione di chiunque. Ho anche detto che rispetto i matrimoni tra gay. Barilla nelle sue pubblicità rappresenta la famiglia perché questa accoglie chiunque, e da sempre si identifica con la nostra marca”.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below