21 gennaio 2009 / 13:53 / tra 9 anni

Dollaro arretra contro euro, sempre più debole la sterlina

 NEW YORK, 21 gennaio (Reuters) - Sulla piazza newyorkese il
dollaro arretra contro euro, rimangiandosi in parte i recenti
guadagni.
 Ma dal punto di vista tecnico la moneta unica è destinata a
indebolirsi nuovamente. Gli analisti ritengono che in mancanza
di importanti dati macro dagli Usa, l'euro può rimanere sotto
1,3050, anche se la storia del giorno rimane la persistente
debolezza della sterlina, crollata ai minimi degli ultimi sette
anni e mezzo a 1,3716 dollari a causa dei timori sulla stabilità
del sistema finanziario britannico.
 L'euro si rafforza contro la sterlina, in rialzo dell'1,3% a
93,80 pence. Poco prima aveva toccato un massimo in oltre due
settimane a 94,18 pence.
     
                                  ORE 14,45    CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=             1,2892/96           1,2904
 DOLLARO/YEN JPY=             89,96/0,00            89,71
 EURO/YEN EURJPY=              115,96/6,06         115,77
 EURO/STERLINA EURGBP=         0,9372/77           0,9272
 ORO SPOT XAU=               852,10/3,50           855,20
 




0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below