16 dicembre 2008 / 06:56 / tra 9 anni

Euro consolida risalita su dollaro, atteso nuovo taglio Fed

TOKYO, 16 dicembre (Reuters) - Negli scambi finali sulla piazza asiatica la valuta unica conferma il recupero contro dollaro, mantenendosi oltre la soglia di 1,37 in vista di una nuova riduzione del costo del danaro negli Usa.

La riunione del Federal Open Market Committee dovrebbe concludersi questa sera con il decimo taglio dei tassi dall‘inizio della crisi finanziaria ormai ad agosto 2007.

Ad appesantire i corsi del dollaro anche l‘attesa del trimestre Goldman Sachs.

“Sui livelli attuali il dollaro rimane sopravvalutato e le aspettative sui tassi favoriscono l‘euro, la cui correzione dovrebbe rimanere limitata. Se a questo si aggiunge il balzo del deficit di bilancio Usa e la tendenza di Federal Reserve verso un ‘allentamento quantitativo’ è facile prevedere che la debolezza del dollaro prosegua nel 2009” si legge in una nota degli strategist Calyon.

Intorno alle 7,50 euro/dollaro EUR= a 1,3713/18 da 1,3699 della chiusura Usa di ieri, dollaro/yen JPY= a 90,30/34 ed euro/yen EURJPY= a 123,85/90 da 124,15.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below