19 luglio 2011 / 06:02 / tra 6 anni

Forex, euro recupera da minimi ma vulnerabile in chiusura Asia

SINGAPORE, 19 luglio (Reuters) - Nelle ultimi battute sulla piazza asiatica l‘euro si mantiene sulle posizioni rispetto alle principali controparti dopo lo storno di ieri, in recupero dal record negativo di tutti i tempi su franco svizzero e in modesta risalita dai minimi su dollaro.

La pressione sui rendimenti dei governativi italiani e spagnoli non giova però ai corsi della valuta unica europea.

Come quello del Bono decennale, il tasso del Btp a dieci anni è tornato ieri a rompere la soglia di 6% in un mercato convinto che il livello massimo sostenibile per i costi della raccolta sovrana sia di 7%.

“Il rendimento dei titoli del Tesoro italiani e spagnoli ha visto un brusco incremento; se il fenomeno legato alla crisi della periferia europea continua l‘avversione al rischio si potrebbe tradurre in nuove vendite di euro contro yen e contro dollaro” spiega lo strategist JPMorgan Chase Junya Tanase.

L‘analista ricorda inoltre come sia Irlanda sia Portogallo abbiano presentato richiesta di aiuti finanziari internazionali poco dopo il superamento del livello di 7% dei tassi decennali.

Intorno alle 8 euro/dollaro EUR= a 1,4078/81 da 1,4099 ieri sera in chiusura, dollaro/yen a JPY= a 79,01/04 da 79,05 ed euro/yen EURJPY= a 111,24/28 da 111,47.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below