16 giugno 2011 / 08:47 / 6 anni fa

Forex, euro a minimi da tre settimane su dlr, pesa crisi Grecia

 LONDRA, 16 giugno (Reuters) - Già reduce dalla netta frenata
di ieri, l'euro si conferma questa mattina sui minimi da tre
settimane al cambio col dollaro. 
 Sulla valuta unica pesa ancora oggi, e molto probabilmente
nei prossimi giorni, la paura di un avvitamento della crisi
finanziaria greca, con le proteste di piazza che si inaspriscono
in tutto il paese, il governo sempre più debole e l'Europa che
sembra incapace di superare le divisioni e sbloccare il nuovo
piano di aiuti al paese.
 I commenti del banchiere centrale olandese Nout Wellink,
sulla necessità di raddoppiare il fondo europeo di bailout a
1.500 miliardi di euro, hanno contribuito a innescare un'ondata
di vendite sul livello di 'stop loss' a 1,4150, che hanno
spedito la valuta unica su un minimo di seduta di 1,4088. Solo
48 ore fa l'euro-dollaro quotava poco sotto 1,45.
 "Sembra che tutti siano un po' spaventati visto che non si
sa bene chi dovrebbe finanziare un eventuale raddoppio del fondo
europeo di salvataggio. Speculatori, hedge fund e tutti gli
altri investitori in questo momento si stanno scaricando di
euro" commenta un trader.
 
                            ORE 10,30               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO EUR=           1,4150/52                1,4160
 DOLLARO/YEN JPY=             80,68/72                 80,98
 EURO/YEN EURJPY=            114,19/23                114,68
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8770/78                0,8753
 ORO SPOT XAU=            1.526,45/7,25       1.529,85/30,85
 





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below