13 giugno 2011 / 06:12 / tra 6 anni

Forex, euro rimbalza dopo iniziale flessione, pesa crisi Grecia

TOKYO, 13 giugno (Reuters) - Euro in lieve recupero, dopo la flessione delle prime ore della mattinata, grazie a qualche ricopertura scattata dopo che la valuta unica è scesa sotto quota 1,43 sul dollaro.

Ma l‘apprezzamento potrebbe essere solo temporaneo - notano gli operatori - anche perchè la questione greca sembra ancora lontana da una soluzione stabile. In particolare, a livello europeo, manca l‘accordo sulla proposta tedesca di coinvolgere il settore privato in un nuovo pacchetto di aiuti ad Atene.

“L‘euro è stato comprato sulle attese di rialzo dei tassi, anche se l‘impressione è che dopo il rialzo di luglio, segnalato la settimana scorsa dalla Bce, quello successivo potrebbe non arrivare così velocemente” spiega l‘analista di Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ Teppei Ino. “Gli operatori si rifocalizzano sui problemi di debito della zona euro e sulla questione greca. La situazione rimane confusa e non abbiamo informazioni dettagliate sulla possibile partecipazione degli investitori privati ad una eventuale ristrutturazione ‘soft’”.

Alle 8,00 italiane l‘euro-dollaro EUR= risale in area tratta a 1,4340 da 1,4328 della chiusura di ieri.

Euro-yen EURJP= a 115,45 da 115,10; dollaro-yen JPY= a 80,50 da 80,34.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below