24 maggio 2011 / 05:58 / tra 7 anni

Forex, dollaro consolida guadagni in Asia, euro guarda a debito

TOKYO, 24 maggio (Reuters) - Negli ultimi scambi sulla piazza asiatica il biglietto verde si mantiene al record delle ultime sette settimane rispetto al basket delle principali controparti e all‘euro, quest‘ultimo in particolare penalizzato dal timore di un nuovo dilagare della crisi debitoria nell‘unione monetaria.

Particolarmente allarmante sarebbe la prospettiva di ulteriore contagio di paesi periferici di dimensione importante come la Spagna, dove il governo ha appena subito la pesante sconfitta delle amministrative del fine settimana.

Dopo aver bocciato da stabile a negativo l‘outlook sul rating italiano, Standard & Poor’s ha dichiarato ieri di non prevedere che l‘Italia chieda il sostegno finanziario della comunità internazionale anche in ragione della dimensione del debito.

“Se l‘attenzione passa a Spagna e Italia si vedrà un brusco aumento dell‘avversione al rischio; è chiaro che non ci sono fondi sufficienti a salvare paesi tanto grandi” osserva l‘economista di Sumitono Trust and Banking Ayako Sera.

“Il movimento di adesso potrebbe essere soltanto l‘inizio” aggiunge.

Poco prima delle 8 euro/dollaro EUR= a 1,4062/66 da 1,4045 della chiusura Usa di ieri, dollaro/yen JPY= a 81,83/84 da 81,94 ed euro/yen EURJPY= a 115,07/11 da 115,07.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below