18 maggio 2011 / 06:07 / tra 7 anni

Forex, euro in recupero su dollaro in Asia, resta vulnerabile

TOKYO, 18 maggio (Reuters) - L‘euro rimbalza sul dollaro sul finire della seduta asiatica, recuperando dal minimo di sette settimane toccato all‘inizio della settimana; ma il nervosismo tra gli investitori resta a causa delle preoccupazioni per il debito sovrano di alcuni paesi della zona euro.

“L‘euro è ancora in una fase di correzione dopo il recente calo. Potrebbe salire verso 1,43-1,44 dollari sulla speranza di ricoperture da parte di investitori stranieri” dice Hideki Amikura, forex manager a Nomura Trust and Banking. “Ma l‘euro potrebbe perdere terreno di nuovo una volta che il ciclo correttivo finirà”.

La moneta unica potrebbe testare la media mobile a 50 giorni a 1,4325 dollari nel breve termine, dice Teppei Ino, analista forex a Bank of Tokyo-Mitsubishi UFJ. “Credo che i problemi di debito nella zona euro si siano stabilizzati per ora dopo il pacchetto di salvataggio fornito al Portogallo”.

Ma restano ancora incertezze legate al fatto che ieri è stato rotto il taboo della ristrutturazione del debito della Grecia, che ora è visto come una delle opzioni.

Poco prima delle ore 8,00 italiane l‘euro vale 1,4268/70 dollari EUR= dalla precedente chiusura newyorkese a 1,4236. Contro lo yen è in calo a 115,71/74 da 115,95 di ieri. Anche il dollaro è debole rispetto allo yen, a 81,09/12 da 81,41. said.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below