19 aprile 2011 / 06:27 / tra 7 anni

Forex, yen in rialzo, ridotto carry trade, timori debito greco

SIDNEY/SINGAPORE, 19 aprile (Reuters) - Lo yen è in rialzo sul finire della seduta asiatica poichè il calo delle borse asiatiche ha spinto gli investitori a ridurre le posizioni di carry trade, anche se gli hedge fund sono convinti che presto lo yen tornerà a scendere.

La scure di S&P’s ieri sull‘outlook degli Stati Uniti, che ha portato a negativo da stabile in relazione alle difficoltà politiche emerse circa la riduzione del deficit, ha creato pressioni sulle borse asiatiche, mentre l‘euro, sotto pressione per via dei timori per il debito greco, ha limitato il calo per le ripercussioni dell‘azione dell‘agenzia di rating sul biglietto verde.

L‘euro poco dopo le ore 8 italiane quota 1,4212/15 dollari EUR= dalla precedente chiusura newyorkese a 1,4222 dopo aver toccato un minimo a 1,4156 ieri, rompendo la trend-line del rialzo di gennaio-aprile e aprendo la porta a nuovi cali.

Poco variato anche contro yen, a 117,20/23 da 117,29 di ieri.

Il dollaro è debole rispetto allo yen, a 82,44/46 da 82,46 dopo essere sceso fino a un minimo di tre settimane a 82,19 yen. I dealer dicono che gli hedge fund stanno cercando di andare lunghi sul dollaro attorno a questi livelli, sia comprando spot sia prendendo opzioni call sul dollaro/yen. Inoltre i dealer parlano di acquisti da parte di asscurazioni vita giapponesi sul dollaro per acquistare Treasuries e altro debito quando il dollaro scenderà vicino a 82.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below