30 marzo 2011 / 12:47 / tra 7 anni

Euro migliora su dollaro dopo dato Adp, resta max 10 mesi su yen

 NEW YORK, 30 marzo (Reuters) - In apertura del mercato Usa
l'euro ha recuperato parzialmente terreno nei confronti del
dollaro, aiutato dal dato sull'occupazione nel settore privato
Usa, mentre resta ai massimi di 10 mesi nei confronti dello yen.
 Gli occupati nel settore privato negli Stati Uniti sono
aumentati di 201.000 unità a marzo, appena sotto le attese che
indicavano un aumento di 203.000 unità, da 208.000 di febbraio
rivisto.
 L'euro subito dopo il dato Usa è salito fino a 1,4099
dollari, sopra il livello di 1,4091 dollari di prima il dato,
ancora tuttavia in leggero calo (-0,06%) rispetto alla chiusura
precedente a NY.
 Il movimento sullo yen - iniziato già sulla piazza asiatica
- deriva dal fatto che i differenziali di rendimento si stanno
allargando sulla scia dei ripetuti commenti da parte di Fed e
Bce volti a prospettare una stretta monetaria, mentre in
Giappone la Boj ha intenzione di lasciare i suoi tassi vicino
allo zero per andare incontro alle necessità di recupero dopo il
disastro del terremoto.
 Il dollaro ha leggermente perso terreno dopo il dato Adp
anche nei confronti dello yen a 82,09 yen da 83,04 di prima il
dato.
                              ORE 12,35            CHIUSURA
 EURO/DOLLARO EUR=           1,4081/84              1,4078
DOLLARO/YEN JPY=             83,06/08               81,73
EURO/YEN EURJPY=            116,95/99              115,08
EURO/STERLINA EURGBP=       0,8785/87              0,8804
ORO SPOT XAU=             1.428,50/9,25          1.419/20





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below