4 febbraio 2011 / 10:05 / 7 anni fa

Forex, euro stabile, dollaro sostenuto da attese dati lavoro Usa

 NEW YORK, 4 febbraio (Reuters) - L'euro è stabile dopo la
discesa di ieri sui commenti del presidente della Bce
Jean-Claude Trichet che hanno raffreddato le attese per una
stretta monetaria in tempi brevi, mentre in dollaro è in leggero
rialzo in attesa dell'importante appuntamento di oggi sui dati
dell'occupazione Usa.
 Secondo i trader il momento di pausa dalle recenti vendite
del dollaro e il ritracciamento dell'euro dagli ultimi massimi
relativi potrà proseguire fino alla pubblicazione del dato sul
mercato del lavoro Usa nel primo pomeriggio.
Gli economisti interpellati da Reuters stimano per gennaio
una crescita di posti di lavoro per il quarto mese consecutivo
(+145.000 unità da 103.000 di dicembre) anche se il tasso di
disoccupazione è probabile che aumenti.
"Il nostro team sull'economia statunitense si attende un
risultato ancora più positivo con una previsione di 160.000
posti di lavoro. Con questi numeri, vediamo un proseguimeno del
momento di respiro del dollaro con un euro che guarda al
supporto di 1,3550 dollari", dice Adam Myers, strategist senior
sul forex al Credit Agricole.
 Un forte dato sull'occupazione sarebbe di buon auspicio per
la crescita dell'economia statunitense e per un eventuale
aumento dei tassi di interesse, riducendo le prospettive di una
crescita del differenziale sui premi per il rischio tra euro e
dollaro.
Ieri Trichet dopo la scontata conferma dei tassi di
riferimento europei al minimo record dell'1%, ha detto che le
aspettative di inflazione restano "saldamente ancorate" e le
pressioni inflazionistiche nel medio-lungo termine "dovrebbero
rimanere contenute".
I suoi commenti hanno deluso così gli investitori che
scommettevano su un nuovo inasprimento dei toni dopo i recenti
numeri sull'inflazione, sopra le attese.
 L'euro scambia attorno a 1,363 EUR= dopo il calo dell'1,2%
ieri che lo ha allontanato dai massimi di dodici settimane di
1,3862 raggiunti mercoledì. Altri supporti sulla valuta unica
vengono individuati a 1,357 euro, i minimi della settimana, e a
1,3535 che rappresentava una resistenza lo scorso mese prima
della sua rottura.
 
                              ORE 10,50       CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=           1,3631/34             1,3637
 DOLLARO/YEN JPY=             81,58/61              81,60
 EURO/YEN EURJPY=            111,20/25             111,26
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8448/51             0,8444
 ORO SPOT XAU=           1.348,40/9,33      1.353,25/54,36




0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below