24 gennaio 2011 / 09:49 / tra 7 anni

Forex, euro sotto massimi da due mesi, guarda a Irlanda

LONDRA, 24 gennaio (Reuters) - Euro in frenata contro dollaro dopo ever toccato i massimi da due mesi, con le turbolenze politiche in Irlanda che evidenziano le incertezze dei paesi dell‘area con debito elevato.

Un intervento del presidente della Banca centrale europea, Jean-Claude Trichet, ha aiutato a spingere la divisa unica fino a 1,3648, massimo da novembre. Ma la spinta positiva si è esaurita rapidamente per mancanza di domanda.

In un‘intervista con il Wall Street Journal di domenica, Trichet ha detto che l‘inflazione core non è una misura corretta della futura pressione sul fronte dei prezzi e la banca centrale farà in modo che il rialzo dei costi dell‘energia non abbia conseguenze su altri prezzi.

Gli investitori hanno seguito gli sviluppi in Irlanda dopo le dimissioni del primo ministro, Brian Cowan, da leader del partito Fianna Fail, che ha spinto il Paese, che ha chiesto aiuti a Ue e Fondo monetario internazionale, in una situazione di incertezza dal punto di vista politico.

“Il rialzo dell‘euro è stato innescato da stop-loss, e una volta esauriti questi non c‘era più offerta sul mercato”, dice Anders Soderberg, strategist di SEB a Stoccolma.

ORE 10,35 CHIUSURA USA

EURO/DOLLARO EUR= 1,3563/66 1,3377

DOLLARO/YEN JPY= 82,82/87 81,15

EURO/YEN EURJPY= 112,32/34 108,63

EURO/STERLINA EURGBP= 0,8500/03 0,8572

ORO SPOT XAU= 1.349,50/50,00 1.342,25/95

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below