20 gennaio 2011 / 07:36 / tra 7 anni

Euro ripiega su realizzi ma sentiment mercato resta solido

SINGAOPORE, 20 gennnaio (Reuters) - L‘euro ripiega colpito dai realizzi dopo aver esteso il recente rally a un massimo da due mesi sopra quota 1,35 dollari nella nottata. Risultati deludenti di Goldman Sachs (GS.N) e dati deboli sul comparto immobiliare Usa hanno smorzato l‘appetito del mercato per gli asset più rischiosi offrendo ai trader un pretesto per le prese di profitto sulla moneta unica.

“L‘euro ha fatto registrare un movimento molto forte dall‘inizio dell‘anno ... Per cui è tempo che faccia una pausa e scenda prima di tornare a salire”, commenta un trader di una banca europea a Hong Kong.

Alle 8,30 un euro compra 1,3440/42 dollari in calo dello 0,3% circa rispetto al livello di 1,3474 della precedente chiusura.

“Il mercato non è così corto di euro ora, ci sono anche un po’ di posizioni lunghe da parte di ‘hot money account’ inserite nelle ultime 12-24 ore, ma il sentiment resta comunque robusto. A me pare che la mentalità di mercato sia divenuta quella di acquistare sui minimi. Per ora qualunque ripiegamento verso 1,34 dollari dovrebbe attrarre acquisti”, commenta un operatore di una banca d‘investimento Usa.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below