4 gennaio 2011 / 09:22 / tra 7 anni

Forex, dati macro Usa spingono dollaro, tiene euro

 LONDRA, 4 gennaio (Reuters) - I dati macro Usa di ieri, che
mostrano come la più grande economia al mondo possa accelerare
quest'anno, spingono anche oggi il dollaro al rialzo, anche nei
confronti di yen o del dollaro australiano. 
 Tiene l'euro dopo il balzo della scorsa settimana dovuto a
ricoperture di breve. Secondo alcuni trader sulla divisa unica
potrebbero pesare le vendite da parte di investitori legate alle
scadenze di euro bond.
 L'indice .DXY che misura l'andamento del dollaro rispetto
a un paniere di valute sale dello 0,12%. 
 "Stiamo tornando a normali livelli di trading e il tema
chiave è che la gente torna a valutare la debolezza strutturale
della zona euro e i timori sull'economia cinese", spiega Jeremy
Stretch di CIBC World Markets. 
 
                               ORE 10,15       CHIUSURA USA 
 EURO/DOLLARO EUR=           1,3371/72             1,3355 
 DOLLARO/YEN JPY=             82,17/18              81,72 
 EURO/YEN EURJPY=            109,83/85             109,15 
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8585/88             0,8625 
 ORO SPOT XAU=          1.409,82/10,59     1.414,00/14,90 




0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below