10 dicembre 2010 / 09:51 / tra 7 anni

Forex, euro fiacco sul dollaro, pesano timori su debito sovrano

 LONDRA, 10 dicembre (Reuters) - L'euro è poco mosso sul
dollaro, restando debole sui timori legati alla crisi del debito
sovrano nella zona euro, mentre le voci sulla possibilità di una
stretta monetaria in Cina hanno scoraggiato l'appetito per il
rischio.
 I dati forti sulle esportazioni e le importazioni cinesi
hanno aiutato le valute legate alle materie prime, come il
dollaro australiano, anche se i guadagni sono contenuti perché
c'è il rischio di un incremento dei tassi.
 Il sentimento verso l'euro resta incerto dopo che Fitch ha
ridotto il rating dell'Irlanda di tre notch a BBB+,
sottolineando i costi fiscali della ristrutturazione.
 L'euro EUR= è fermo a 1,3239 dollari, restando sopra i
minimi di 1,3164 sulla piattaforma Ebs. Il dollar index .DXY,
che rileva l'andamento della valuta Usa rispetto a un paniere di
principali valute, cede lo 0,10% a 79,993, cercando di rompere
la barriera di 80,00-81,50 che impedisce di raggiungere il rally
di novembre.
 
                               ORE 10,45       CHIUSURA USA 
 EURO/DOLLARO EUR=           1,3225/30             1,3236 
 DOLLARO/YEN JPY=             83,61/36              83,72 
 EURO/YEN EURJPY=            110,62/06             110,81 
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8371/73             0,8395 
 ORO SPOT XAU=           1.390,16/9,85      1.387,39/8,20 
 






0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below