29 novembre 2010 / 09:58 / 7 anni fa

Forex, euro debole, dopo Irlanda focus su Portogallo e Spagna

 LONDRA, 29 novembre (Reuters) - L'euro viaggia sui minimi da
due mesi nei confronti del dollaro. Annunciato il piano di
salvataggio dell'Irlanda, il mercato guarda oltre, ai problemi
delle altre economie dell'area euro. E la valuta unica viene
venduta ad ogni rimbalzo.
 Dopo il prestito da 85 miliardi varato a favore di Dublino -
e l'approvazione delle linee guida di un sistema permanente di
soluzione delle crisi che potrebbe coinvolgere i sottoscrittori
di bond nella ristrutturazione del debito sovrano a partire dal
2013 - ci si interroga se la Ue abbia fatto abbastanza per
scongiurare il rischio di un contagio della crisi finanziaria
dalla Gercia e dall'Irlanda verso paesi come Portogallo e
Spagna.
 "L'euro rimane soggetto a prese di profitto ogni volta che
risale, ogni recupero è temporaneo" spiaga Ankita Dundai di Rbs
Global Banking. "Ora ci si sta prendendo cura dell'Irlanda, ma
la domanda è se il Portogallo avrà bisogno di aiuto quest'anno o
all'inizio del prossimo, e all'orizzonte c'è la SPagna".
 
 
                               ORE 10,50       CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=           1,3239/41             1,3285
 DOLLARO/YEN JPY=             84,10/11              84,02
 EURO/YEN EURJPY=            111,35/37             111,61
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8485/88             0,8517
 ORO SPOT XAU=           1.365,06/5,83      1.361,73/5,73
 





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below