11 novembre 2010 / 15:17 / tra 7 anni

Forex, euro/dollaro a minimi seduta su erosione fiducia Irlanda

 NEW YORK, 11 novembre (Reuters) - Si diffondono
ulteriormente i dubbi sulla capacità dell'Irlanda di
rifinanziare il suo debito, spingendo l'euro ai minimi di seduta
contro il dollaro, sotto quota 1,3660, e mettendo in ombra i
tentativi del G20 di allentare le tensioni valutarie assicurando
l'impegno per una crescita globale più bilanciata.
 Lo spread fra i decennali di riferimento irlandese e tedesco
è salito a livelli record mentre il mercato teme che Dublino non
riesca a tagliare la spesa come atteso e si renda necessario un
vero salvataggio di cui faranno le spese i bondholder.
 "L'euro non sostiene nemmeno minimi movimenti di rialzo al
momento e un calo sotto quota 1,3650 potrebbe aprire spazio per
un declino di altri due centesimi" dice Marc Chandler di Brown
Brothers Harriman, che vede la moneta unica a 1,33 dollari entro
la fine dell'anno. "L'Europa non ha mai affrontato veramente
questi problemi ed è chiaro che i problemi di solvibilità
dell'Irlanda non sono stati risolti".
 
                               ORE 16,10       CHIUSURA USA 
 EURO/DOLLARO EUR=           1,3666/69             1,3781 
 DOLLARO/YEN JPY=             82,40/45              82,26 
 EURO/YEN EURJPY=            112,62/65             113,38 
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8474/77             0,8546 
 ORO SPOT XAU=           1.399,34/0,11      1.402,70/3,70
  





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below