25 ottobre 2010 / 09:00 / tra 7 anni

Forex, sell-off dollaro riprende dopo G20, occhi a Fed

 LONDRA, 25 ottobre (Reuters) - Dollaro sotto pressione
stamani, ai minimi di quindici anni contro yen: l'accordo del
G20 finanziario contro le svalutazioni competitive è stato
interpretato come il semaforo verde per riprendere a vendere il
biglietto verde.
 Secondo gli analisti quanto emerso dal G20 sancisce infatti
lo status quo sui mercati valutari, dove il dollaro è indebolito
dalle attese di una seconda tornata di allentamento quantitativo
da parte della Federal Reserve.
 Prima delle ore 11, l'indice del dollaro, che misura
l'andamento del biglietto verde contro un paniere delle
principale valute, arretra dello 0,75% a 76,880 .DXY, con un
supporto visto ai minimi di dieci mesi di 76,14 nel breve
termine. Il dollaro cede oltre un punto percentuale a 80,5 yen
JPY=. Secondo gli operatori le probabilità che Tokyo
intervenga a indebolire il cambio salirebbero se il dollaro
scivolasse sotto gli 80 yen, testando il minimo record di 79,75
yen. 
 L'euro sale dello 0,5% nel cambio con il dollaro EUR= a
1.4033 EUR=, dopo aver rotto una resistenza a 1,4051 dollari.
 
                               ORE 10,45       CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=           1,4032/34             1,3955
 DOLLARO/YEN JPY=             80,53/56              81,43
 EURO/YEN EURJPY=            113,04/06             113,65
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8915/19             0,8906
 ORO SPOT XAU=           1.344,90/5,70      1.326,70/9,70
 







0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below