1 settembre 2010 / 08:32 / tra 7 anni

Forex, salita yen limitata da Pil Australia e Pmi cinese

 LONDRA, 1 settembre (Reuters) - La salita dello yen è
attenuata questa mattina negli scambi europei dalla crescita
sopra le apsettative messa a segno dall'economia australiana e
dal rimbalzo del settore manifatturiero cinese, che hanno
stabilizzato i mercati azionari e incoraggiato la propensione al
rischio.
 A pesare sulla moneta giapponese anche le parole di Ichiro
Ozawa, lo sfidante del primo ministro Naoto Kan per la
leadership del partito di governo nipponico, che ha
preannunciato misure, compresa quella di un intervento, in caso
di forte apprezzamento dello yen.
 "Il mercato continuerà ad acquistare investimenti rifugio
come yen e franco svizzero se i dati Usa continueranno a
deludere", commenta tuttavia Kenneth Broux di Lloyds Banking
Group. 
 Il franco svizzero ha ritracciato da un massimo record
contro l'euro toccato ieri a 1,2850 franchi sulla piattaforma
Ebs.
 Oggi sono in agenda i dati Adp sull'occupazione del settore
privato Usa, seguiti dall'Ism manifatturiero, mentre venerdì
sarà la volta delle statistiche chiave sul mercato del lavoro
complessivo.
 
                               ORE 10,20        CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=           1,2737/39             1,2685
 DOLLARO/YEN JPY=             84,11/16              84,16
 EURO/YEN EURJPY=            107,13/16             106,78
 EURO/STERLINA EURGBP=       0,8264/69             0,8261
 ORO SPOT XAU=           1.250,95/1,30      1.248,99/9,99
 





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below