7 aprile 2010 / 05:54 / tra 8 anni

Forex, yen in calo in Asia, timori pesano su euro

TOKYO, 7 aprile (Reuters) - Lo yen sul finire della seduta asiatica perde terreno sulla scia del rialzo del dollaro australiano ai massimi di 18 mesi, mentre le preoccupazioni per i problemi debitori della Grecia continano a pesare sulla moneta unica. Il dollaro Usa ha ripreso terreno sia su euro sia su yen.

Ieri le minute dell‘ultimo meeting del Fomc Fed hanno mostrato che la banca cenbtrale potrebbe tenere i tassi bassi per un tempo anche più prolungato rispetto a qunato gli investitori si aspettano se le prospettive economiche peggiorano o se il trend dell‘inflazione cala ulteriormente.

Al termine della riunione di due giorni del board la Banca del Giappone ha lasciato la politica monetariala invariata, dicendo che l‘economia sta migliorando grazie alla domanda guidata dalle esportazioni e che è “estremamente importante” uscire dalla deflazione. La Boj è apparsa leggermente più ottimistica circa l‘economia rispetto al mese scorso, modificando il suo discorso per dire che l‘economia “continua” a crescere, citando miglioramenti nelle economie internazionali tra i fattori che hanno sostenuto la crescita.

L‘euro attorno alle ore 7,45 italiane quota 1,3375/78 dollari in calo dello 0,15% rispetto alla seduta precedente.

Il dollaro quota 94,04/4,05 yen in rialzo dello 0,33%, mentre l‘euro è a 125,76/6,82 in rialzo dello 0,15%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below