29 gennaio 2010 / 07:24 / tra 8 anni

Forex,euro debole per Grecia,a minimi 9 mesi su yen, di 6 su dlr

TOKYO, 29 gennaio (Reuters) - La moneta unica scende ai minimi di nove mesi contro lo yen e di sei mesi contro il dollaro mentre diventano sempre più intense le preoccupazioni sulla situazione finanziaria della Grecia.

Gli investitori hanno tagliato le posizioni a rischio dopo i recenti sviluppi: l‘annuncio del piano Obama per regolamentare le banche, l‘inizio di una stretta monetaria in Cina, una nuova flessione delle borse a livello globale.

“Diventa difficile dire quanto l‘euro perderà ancora contro dollaro e yen”, commenta Hideki Hayashi, economista di Mizuho Securities. “Le preoccupazioni sulla stretta monetaria cinese dovrebbero provocare la prossima settimana una debolezza generale delle borse”.

Poco dopo le 8,00 l‘indice sul dollaro, che monitora la performance del biglietto verde contro le sei maggiori valute .DXY, guadagna lo 0,15% a 79,022 in attesa di conoscere nel pomeriggio i dati sul Pil americano nel quarto trimestre.

L‘euro EUR= passa di mano a 1,3946/48 dollari da una chiusura Usa a 1,3972 dopo aver toccato un minimo a 1,3913, al livello più basso da metà luglio. Contro lo yen la moneta unica EURJPY= scambia a 125,67/70 da 125,58 di ieri sera.

Dollaro/yen JPY= si attesta invece a 90,11/13 da 89,87 di ieri a New York.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below