12 gennaio 2009 / 13:41 / tra 9 anni

Valuta europea debole in avvio Usa, tocca minimo mese contro yen

 NEW YORK, 12 gennaio (Reuters) - Nei primi scambi sulla
piazza newyorkese la divisa unica europea si conferma ampiamente
sotto tono, particolarmente debole nei confronti dello yen che
beneficia del clima di crescente avversione al rischio.
 La deludente lettura dei dati mensili Usa sul mercato del
lavoro diffusi venerdì tende in generale a penalizzare le valute
ad alto rendimento, specie l'euro in vista del verdetto sui
tassi Uem in arrivo giovedì dalla Bce, che dovrebbe varare un
nuovo sconto di almeno mezzo punto sul costo del denaro
attualmente pari a 2,5%.
 Il cambio dell'euro/yen tocca così il minimo da un mese a
questa parte, con un tuffo fino a 120,09 secondo gli schermi
Reuters, mentre il cross dell'euro/dollaro arretra di circa 0,6%
fino a sotto 1,34.
 
                                 ORE 14,25     CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=             1,3393/98           1,3473
 DOLLARO/YEN JPY=               89,92/96            90,15
 EURO/YEN EURJPY=              120,56/60           121,50
 EURO/STERLINA EURGBP=         0,8952/53           0,8898
 ORO SPOT XAU=               831,00/3,00           853,60




0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below