11 giugno 2009 / 13:52 / tra 8 anni

Forex, dollaro in calo, pesano propensione rischio,timori debito

 NEW YORK, 11 giugno (Reuters) - Il dollaro è generalmente in
calo negli scambi americani e il fatto che gli investitori siano
inclini a sperare in una ripresa dell'economia riduce la domanda
di asset più sicuri come il biglietto verde.
 Ad alimentare tali attese hanno contribuito i dati sulle
richieste di sussidi di disoccupazione, in calo la scorsa
settimana, nonostante le statistiche sulle vendite al dettaglio
di maggio siano state meno in incoraggianti in quanto la maggior
parte della crescita è risultata legata al rialzo della benzina.
 "Senza i prezzi della benzina e i materiali per costruzioni
le vendite al dettaglio sono piatte, ma abbiamo visto un
continuo miglioramento nelle richieste di sussidi e quindi la
propensione al rischio per ora dovrebbe mantenersi stabile",
commenta Brian Dolan, chief strategist di Forex.com.
 Il dollaro è anche penalizzato dalle preoccupazioni
sull'aumento del deficit del bilancio Usa e sulla salda crescita
dei rendimenti dei bond governativi a lunga scadenza.    
 
                                   ORE 15,40    CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO  EUR=              1,4020/22          1,3964
 DOLLARO/YEN   JPY=               98,19/23           98,21
 EURO/YEN      EURJPY=           137,65/70          137,14
 EURO/STERLINA EURGBP=           0,8515/17          0,8565
 ORO SPOT      XAU=            947,30/8,10          953,63
 





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below