9 settembre 2008 / 07:47 / tra 9 anni

Yen in rialzo su liquidazione carry trade

 LONDRA, 9 settembre (Reuters) - La divisa nipponica guadagna
terreno su euro e dollaro spinta da una nuova fuga dal rischio
mentre va esaurendosi l'effetto dell'iniezione di fiducia data
dall'iniziativa del Tesoro Usa a favore delle agenzie per il
rifinanziamento dei mutui.
 Dopo una pausa legata alla decisione di Washington di
nazionalizzare Fannie Mae e Freddie Mac, gli investitori hanno
ricominciato infatti a liquidare i carry trade finanziati
indebitandosi grazie ai bassi tassi d'interesse giapponesi.
 Lo yen è balzato dell'1% nei confronti dell'euro,
schiacciando la moneta unica europea ai nuovi minimi da undici
mesi nei confronti del dollaro.
 Ripiega anche l'indice del dollaro .DXY dopo aver testato
i massimi dell'ultimo anno nella notte. 
 "Il mercato è tornato a concentrarsi sulle preoccupazioni
per la situazione creditizia e il rallentamento economico
globale, per cui ci sono acquisti diffusi sullo yen", commenta
Hideaki Inoue, responsabile cambi a Mitsubishi UFJ Bank.
 "La forza dello yen sembra destinata a perdurare nel breve
termine."
                                 ORE 09,36       CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=             1,4120/23            1,4233
 DOLLARO/YEN JPY=              107,72/75            106,57
 EURO/YEN EURJPY=              152,10/13            151,71
 EURO/STERLINA EURGBP=         0,8030/32            0,8095

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below