29 luglio 2008 / 12:46 / tra 9 anni

Dollaro si rafforza contro euro, aiuta frenata prezzi petrolio

 NEW YORK, 29 luglio (Reuters) - Nei primi scambi sulla
piazza statunitense il dollaro guadagna terreno contro l'euro
dopo che il calo dei prezzi del petrolio ha alimentato la
domanda di asset più rischiosi, spingendo al rialzo i futures
sui principali indici di Wall Street.
 I guadagni del biglietto verde, tuttavia, sono limitati dai
timori legati ai problemi del settore finanziario Usa,
particolarmente evidenti dopo l'annuncio di nuove svalutazioni
da parte di Merrill Lynch MER.N per 5,7 miliardi di dollari
nel trimestre.
 Intorno alle 14,35 la moneta unica è in flessione dello 0,2%
contro la valuta statunitense a 1,5708, mentre la sterlina quota
1,9880 dollari, in calo dello 0,3%. Nel frattempo il dollaro
sale dello 0,3% sul franco svizzero e dello 0,28% sullo yen.
 
                                 ORE 14,35       CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO EUR=             1,5708/10            1,5738
 DOLLARO/YEN JPY=              107,77/80            107,45
 EURO/YEN EURJPY=              169,30/33            169,11
 EURO/STERLINA EURGBP=         0,7899/03            0,7892
 ORO SPOT XAU=               923,65/4,65      929,90/31,90


0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below