15 giugno 2017 / 07:52 / tra 5 mesi

FOREX-Dlr si rafforza su euro dopo prima risposta cauta a Fed

    LONDRA, 14 giugno (Reuters) - Il dollaro acquista slancio in
mattinata, portandosi in lieve apprezzamento sull'euro, dopo una
prima risposta non troppo convinta al messaggio di fiducia sulle
prospettive dell'economia Usa lanciato ieri dalla Fed.
    ** In mattinata l'euro/dollaro scende sotto quota 1,12,
registrando un minimo di seduta a 1,1180. Ieri il cambio saliva
al massimo da sette mesi di 1,1296, frenando dopo la conclusione
del meeting Fed ma confermandosi comunque sopra 1,12. 
    ** La banca centrale Usa ha alzato il costo del denaro di 25
centesimi (a 1%-1,25%) e prevede un ulteriore intervento nel
corso del 2017; inoltre ha comunicato l'avvio quest'anno del
percorso di riduzione del proprio portafoglio di Treasury e
altre attività. 
    ** Tra gli operatori sembra permanere una certa cautela
riguardo il ciclo restrittivo della Fed: a una serie di dati
economici recenti non tutti positivi si sommano infatti le
difficoltà di politica interna del presidente Trump, che rendono
più difficile la realizzazione delle politiche fiscali
annunciate dalla nuova amministrazione.
    ** Nelle contrattazioni di questa mattina il Treasury
decennale             scambia poco variato, al rendimento di
2,139%, livello appena superiore al minimo dal 10 novembre di
2,103% toccato ieri prima degli annunci della Fed.
    ** Il biglietto verde resta poco variato rispetto allo yen,
appena sopra 109,50, dopo essere sceso ieri al minimo da otto
mesi di  108,81.
    ** La sterlina si muove in lieve flessione sul dollaro
      , di circa lo 0,2%, e in appezzamento altrettanto lieve
sull'euro, in attesa a fine mattinata dell'esito del meeting
della Banca d'Inghilterra.
    ** Nessun intervento è atteso sui tassi, con gli economisti
che prevedono una primo rialzo solo nel 2019. Tuttavia, date le
ormai consistenti pressioni inflazionistiche post Brexit
(l'inflazione è salita al 2,9% in maggio, massimo da giugno
2013) alcuni operatori ipotizzano che la banca centrale possa
cogliere l'occasione del meeting di oggi per indicare la
possibilità di tempi meno lunghi.    
         
                             ORE  9,35               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO                1,1188/91                 1,1217  
 DOLLARO/YEN                 109,62/66                 109,56  
 EURO/YEN                    122,63/68                 122,88 
 EURO/STERLINA               0,8787/90                 0,8794   
 ORO SPOT                1.261,31/2,08               1.260,68 
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below