10 dicembre 2013 / 07:03 / tra 4 anni

Forex, euro avanza su dollaro, yen resta indebolito

SYDNEY/TOKYO, 10 dicembre (Reuters) - Prosegue la fase rialzista dell‘euro/dollaro sul finale della seduta asiatica, dove la valuta unica europea si conferma anche a ridosso del massimo da cinque anni contro yen.

Lo sfumare della prospettiva di nuove mosse espansive da parte della Bce, almeno nel breve termine, mantiene l‘euro al record delle ultime sei settimane sul biglietto verde.

Il consigliere esecutivo Yves Mersch è tornato a smentire l‘ipotesi che l‘Eurotower possa muoversi sulla falsa riga di Federal Reserve e Banca del Giappone, impegnate entrambe in un ambizioso programma di ‘quantitative easing, sostenendo che una simile opzione presenta per l‘istituto centrale europeo rischi eccessivi.

L‘orientamento Bce mantiene l‘euro sugli scudi così come fa l‘avanzo delle partite correnti, a dispetto di una crescita economica che resta anemica.

Poco prima delle 8 euro/dollaro a 1,3748/49 da 1,3737 ieri sera in chiusura, dollaro/yen a 103,32/37 da 103,27 ed euro/yen a 142,06/09 da 141,88.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below