14 ottobre 2013 / 06:14 / 4 anni fa

Forex, dollaro debole, pesa perdurare stallo su debito Usa

TOKYO, 14 ottobre (Reuters) - Dollaro debole su euro e yen negli ultimi scambi sulle piazze asiatiche, appesantito dai timori di un possibile default degli Stati Uniti, visto l‘incombere della scadenza del ‘debt ceiling’ giovedì e il prolungarsi dei negoziati tra democratici e repubblicani.

Nel weekend i negoziati, che venerdì sembravano vicini alla stretta finale, sono proseguiti; ma non si è arrivati ad alcun accordo, mentre prosegue la chiusura degli uffici federali per esaurimento di fondi.

I colloqui tra democratici e repubblicani andranno avanti anche oggi, in cui sono state calendarizzate sedute sia alla Camera e al Senato, nonostante la festività del Columbus Day.

Intanto, il biglietto verde scivola a 98,25 da 98,56 yen della chiusura di venerdì e perde posizioni sull‘euro, che avanza a 1,3565 dollari da 1,3541.

Sullo yen, sostenuto da un atteggiamento degli investitori poco favorevole al rischio, la valuta unica scivola a 133,28 da 133,43.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below