2 ottobre 2013 / 06:26 / 4 anni fa

Forex, dlr in recupero da minimo otto mesi su dati manifattura, ma timori per shutdown

TOKYO/SIDNEY, 1 ottobre (Reuters) - Sul finire della seduta asiatica, il dollaro è in risalita dai minimi di otto mesi rispetto al basket con le sei principali valute, sostenuto da robusti dati sull‘attività manifatturiera Usa, nonostante i timori circa i tempi dello shutdown del governo Usa.

L‘indice del dollaro, che ieri ha segnato il minimo di otto mesi a 79,864 proprio sulle preoccupazioni del perdurare delo shutdown, stmane è a 80,187 in rialzo dello 0,06%.

Ad aiutare il biglietto verde è stato il dato ieri sull‘attività manifatturiera, salito ai massimi di due anni .

Eppure, molti operatori vedono una strada accidentata per il dollaro, poichè i negoziati tra i repubblicani del Congresso e il presidente Barack Obama in materia di bilancio e l‘aumento del tetto del debito saranno difficili e prolungati.

“Il problema dello shutdown potrebbe trascinarsi per quasi un mese. Mi aspetto che il dollaro rimanga sotto pressione” dice Minori Uchida di Mitsubishi UFJ a Tokyo.

L‘euro poco dopo le ore 8 italiane è a 1,3522/24 contro il dollaro dopo una chiusura ieri a 1,3524 dollari, mentre contro yen è a 132,17/22 yen da 132,48 yen. Il dollaro è a 97,77/79 yen da 97,97 yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below