2 settembre 2013 / 06:14 / 4 anni fa

Forex, dlr e euro risalgono su yen su allentamento tensioni Siria

SINGAPORE/SIDNEY, 2 settembre (Reuters) - Dollaro ed euro in lieve risalita sullo yen, in scia ad un parziale allentamento delle tensioni sulla Siria e ai buoni dati manifatturieri giunti tra ieri e questa mattina dalla Cina, che hanno favorito una riduzione dell‘avversione al rischio sul mercato.

Il presidente Usa Barack Obama chiederà il via libera del Congresso per ogni intervento militare contro il regime siriano: una decisione che dovrebbe ritardare eventuali azioni di almeno una decina di giorni e che potrebbe anche portare alla bocciatura dell‘iniziativa, come visto la scorsa settimana nel caso britannico.

“L‘appetito per il rischio sta vedendo un generale miglioramento. Credo che l‘aver ritardato un possibile intervento militare in Siria aiuterà l‘atteggiamento generale verso il rischio” spiega lo strategist di Credit Agricole Mitul Kotecha.

Attorno alle ore 8 italiane il cambio dollaro/yen risale in area 98,60, da 98,15 della chiusura di venerdì, dopo essere sceso nel corso della scorsa settimana fino al minimo di 96,81. Euro/yen a 130,25 da 129,67 dell‘ultima chiusura.

Resta invece poco mosso l‘euro/dollaro , sui livelli della parte finale della settimana scorsa: cambio a 1,3215 da 1,3220.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below