29 agosto 2013 / 06:08 / tra 4 anni

Forex, movimenti limitati su cambi, prevale cautela su crisi Siria

SINGAPORE, 29 agosto (Reuters) - Cambi poco mossi in una mattinata in cui continua a prevalere sul mercato valutario un atteggiamento di complessiva cautela per via di un possibile intervento miliare occidentale in Siria.

Lo yen, che funge da valuta rifugio, si mantiene non lontano dai massimi da tre settimane sul dollaro, mentre sull‘euro la divisa giapponese viaggia sui massimi di questa settimana.

“Continuiamo a ritenere che lo scenario probabile sia ancora quello di un attacco militare della Nato, anche se con obiettivi limitati. Finché non ci sarà più chiarezza il nostro indirizzo rimane al momento quelli di mantenere posizioni caute” si legge in una nota di Bnp Paribas.

Alle 8,00 italiane il dollaro/yen risale leggermente in area 97,80 da 97,62 dell‘ultima chiusura, dopo essere sceso ieri fino a 96,81, il livello più basso dallo scorso 12 agosto.

Euro/yen scambia a 130,20, in linea con l‘ultima chiusura, non lontano dal minimo settimanale di due giorni fa di 129,68.

Sostanzialmente stabile l‘euro/dollaro, anche se in lieve discesa dai valori di chiusura di ieri, a 1,3310 da 1,3338.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below