24 luglio 2013 / 05:58 / tra 4 anni

Forex, dlr risale dopo dato cinese ma euro resta vicino a massimi

SINGAPORE, 24 luglio (Reuters) - Dollaro in lieve apprezzamento in scia al debole dato manifatturiero cinese di questa mattina.

A prevalere, sul mercato valutario, è un tono di cautela e dunque di maggiore avversione al rischio, di fronte ad una nuova evidenza del rallentamento della seconda economia mondiale e del suo settore manifatturiero.

“L‘appetito per il rischio rimarrà probabilmente attenuato e come conseguenza il dollaro dovrebbe beneficiarne” spiega lo strategist di Abn Amro Bank Roy Teo.

Alle 7,45 italiane l‘euro/dollaro scambia in area 1,3200 da 1,3221 della chiusura di ieri; il cambio resta comunque in vista del massimo da un mese, toccato ieri a 1,3239, sull‘onda delle dichiarazioni della settimana scorsa del numero uno della Fed Bernanke, che ha sottolineato come il costo del denaro negli Usa rimarrà ai minimi ancora a lungo, nonostante la banca centrale stia per avviare il processo di riduzione del proprio programma di acquisto asset.

Il dollaro/yen tratta a 99,75 da 99,40 dell‘ultima chiusura.

Lieve apprezzamento, invece, per l‘euro nei confronti dello yen a 131,75 da 131,47.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below