8 maggio 2013 / 06:18 / tra 5 anni

Forex, dati Cina spingono dlr Australia e pesano su yen

SINGAPORE, 8 maggio (Reuters) - Dati migliori delle attese sul comemrcio cinese hanno spinto al rialzo il dollaro australiano e al ribasso lo yen. Il dollaro australiano risente molto dei dati cinesi, poiché la Cina è la principale destinazione dell‘export australiano.

La bilancia commerciale cinese in aprile ha segnato un avanzo pari a 18,16 miliardi, superiore alle attese per 15,05 miliardi. Su anno le esportazioni sono cresciute del 14,7% (oltre l‘atteso +10,3%), mentre maggiore è stato l‘incremento dell‘import, 16,8% (attese 13,9%).

“Il dollaro australiano è un po’ rimbalzato, dato che l‘orientamento era stato completamente al ribasso e c‘era stato un accumulo di posizioni corte”, dice Hiroshi Maeba di UBS a Tokyo, in riferimento alla reazione del dollaro australiano ai dati cinesi.

Attorno alle 8,10, il dollaro australiano vale 1,0181/84 dollari Usa, in linea con la chiusura a 1,0181 dopo aver toccato un massimo a 1,0194. In settimana la valuta australiana ha toccato il minimo di due mesi a 1,0155 dollari dopo la mossa accomodante della Bank of Australia.

Alla stessa ora, la moneta unica è a 1,3107/09 dollari da una chiusura a 1,3077, e a 129,74/80 yen da 129,47. Il dollaro/yen si attesta a 98,96/99 da 99,00.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below