7 maggio 2013 / 06:19 / tra 5 anni

Forex, euro poco brillante, sconta ipotesi nuovi interventi Bce

SIDNEY/TOKIO, 7 maggio (Reuters) - Resta poco brillante l‘euro sul mercato valutario, incapace di consolidare alcun movimento di apprezzamento, specie sul dollaro.

Di fondo, a pesare sulla valuta unica sono le attese di nuovi interventi espansivi da parte della Bce, dopo il taglio dei tassi operato giovedì scorso. Lo stesso presidente Mario Draghi è tornato a ripetere ieri pomeriggio, da Roma, che la banca centrale è pronta ad “agire di nuovo, se necessario”.

Alle 8,10 italiane l‘euro/dollaro scambia in area 1,3080, appena sopra 1,3074 dell‘ultima chiusura; ieri il cambio aveva raggiunto un massimo intraday di 1,3141 salvo poi scivolare fino a quota 1,3053 a seguito della parole di Draghi.

“Per i paesi del sud Europa e per le loro economie un euro sopra 1,30 è troppo alto. Tra le principali banche centrali la Bce è stata la sola a non espandere il proprio bilancio, ma una tale ipotesi verrà presa in considerazione”, spiega Minori Uchida di Bank of Tokyo-Mitsubishi Ufj.

L‘euro risulta peraltro in deprezzamento questa mattina sullo yen a 129,55 da 129,87 della chiusura di ieri.

Dollaro/yen in lieve ritracciamento a 99,05 da 99,33.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below