23 aprile 2013 / 06:13 / 5 anni fa

Forex, yen recupera terreno, Pmi Cina riduce propensione a rischio

SINGAPORE, 23 aprile (Reuters) - Il recupero dello yen nei confronti delle divise a rendimento più elevato spinge brevemente la valuta nipponica al massimo delle ultime sei settimane nei confronti del dollaro australiano nelle ultime battute sulla piazza asiatica.

Sullo sfondo, il clima di minore propensione al rischio legato alla pubblicazione dell‘indice Pmi sul manifatturiero cinese, che nella stima flash di aprile sembra tracciare un quadro poco brillante per il Pil del periodo aprile-giugno della seconda economia mondiale dopo il rallentamento già visto nei primi tre mesi dell‘anno.

Meno marcato, il recupero della valuta nipponica si conferma anche nei confronti di dollaro ed euro.

La correzione rispetto al dollaro, spiega Jeffrey halley di Saxo Capital Markets, va messa in relazione soprattutto alla mancata rottura della soglia di 100 yen che ha fatto scattare ordini automatici.

Intorno alle 8,10 euro/dollaro 1,3043/45 da 1,3066 ieri in chiusura, dollaro/yen 98,73/78 da 99,20 ed euro/yen 128,79/84 da 129,63.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below