1 marzo 2013 / 07:13 / tra 5 anni

Forex, euro stabile su dlr, restano incertezze su politica Italia

TOKYO/SIDNEY, 1 marzo (Reuters) - Si stabilizza nelle quotazioni della mattinata l‘euro, reduce in febbraio dalla flessione mensile sul dollaro più ampia da nove mesi a questa parte.

Non sembrano d‘altra parte pesare in maniera eccessiva sul mercato valutario i deboli dati manifatturieri cinesi di questa mattina - che confermano ancora un outlook in chiaroscuro per l‘economia globale - ma i margini di risalita per la valuta unica appaiono comunque limitati dalla persistenza di una situazione di incertezza politica in Italia e dagli incombenti tagli alla spesa pubblica negli Usa.

“I dati cinesi non sono stati buoni come qualcuno si aspettava e, mentre in generale l‘avversione al rischio non aiuta l‘euro, oggi nelle contrattazioni asiatiche non si è rivelato essere un elemento preponderante” spiega Ayako Sera di Sumitomo Mitsui Trust Bank. “Il mood verso l‘euro è più tranquillo ma la situazione è ancora poco chiara in Italia e gli investitori aspettano sviluppi”.

Alle 8,10 italiane l‘euro/dollaro tratta in area 1,3070 da 1,3056 dell‘ultima chiusura; martedì l‘euro era sceso al minimi da sette settimane di 1,3018, con un deprezzamento complessivo sul biglietto verde di circa il 4% sull‘intero mese di febbraio.

Euro/yen a 120,90 da 120,83 della chiusura di ieri; dollaro/yen a 92,50 da 92,53.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below