16 gennaio 2013 / 06:53 / tra 5 anni

Forex, secondo giorno di rialzo per yen, euro colpito da Juncker

TOKYO, 16 gennaio (Reuters) - Yen in rialzo per il secondo giorno consecutivo dopo che il ministro giapponese dell‘Economia Akira Amari ha messo in guardia dai rischi di un‘eccessiva debolezza della valuta nipponica, mentre l‘euro è scivolato dopo che il presidente dell‘Eurogruppo Jean-Claude Juncker ha detto che la moneta unica è “pericolosamente alta”.

“Il calo dello yen è stato piuttosto rapido finora. Se il calo è rapido, il recupero può esserlo altrettanto. Mi sembra che i commenti di Amari siano stati sforzi intenzionali di moderare il sovrariscaldamento del mercato” ha detto Kimihiko Tomita di State Street a Tokyo.

Attorno alle 7,50 l‘euro vale 1,3295/96 dollari da una chiusura a 1,3303 e 117,22/25 yen da 118,13 della chiusura. Il dollaro/yen si attesta invece a 88,15/16 da una chiusura a 88,78.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below