19 luglio 2012 / 06:03 / tra 5 anni

Forex, euro resta debole su dollaro in chiusura Asia dopo Merkel

TOKYO, 19 luglio (Reuters) - Euro sulle posizioni contro dollaro sul finale della seduta asiatica, per quanto ancora indebolito dagli ultimi commenti - in parte ritrattati - di Angela Merkel, che tornano a portare l‘attenzione sulla crisi europea.

In un‘intervista pubblicata sul sito web della Cdu il cancelliere ha detto: “non abbiamo ancora formulato il progetto europeo in modo tale da poter essere certi che funzioni; dobbiamo ancora lavorare”.

Sono bastate queste parole a spingere brevemente il cross euro/dollaro a un nuovo minimo dei due anni, facendo scivolare la valuta unica europea anche al record negativo degli ultimi tre anni e mezzo su sterlina e di tutti i tempi su dollaro australiano.

“Nessuna novità sul fronte della crisi del debito in Europa. In assenza di buone o cattive la valuta unica tende a correggere” spiega Masashi Murata, strategist di Brown Brothers Harriman a Tokyo.

“Resta comunque pressione anche sul dollaro, dal momento che le parole del presidente Fed non escludono nuovi provvedimenti espansivi” aggiunge.

Poco prima delle 8 euro/dollaro a 1,2280/81 da 1,2283 ieri sera in chiusura, dollaro/yen 78,59/62 da 78,78 ed euro/yen 96,52/53 da 96,77.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below