3 luglio 2012 / 05:59 / 5 anni fa

Forex, euro e dollaro deboli su deludenti dati manifattura Usa

TOKYO, 3 luglio (Reuters) - L‘euro e il dollaro sono scivolati sulle attese di azioni di allentamento delle banche centrali sia nella zona euro sia in Usa. Ai timori sulla tenuta del piano europeo si è accompagnata inoltre ieri la notizia che il comparto manifatturiero Usa si è contratto in giugno per la prima volta in quasi tre anni. L‘Ism ha mostrato infatti un indice per l‘attività industriale nazionale in calo a 49,7 dal precedente 53,5, contro attese per un 52,0 e al di sotto anche delle previsioni più basse.

Sull‘euro hanno aggiunto ulteriori pressioni le dichiarazioni di Finlandia e Olanda che frenano sul piano appena delineato a Bruxelles che prevede l‘acquisto di titoli di stato sul secondario da parte del fondo di salvataggio permanente .

Attorno alle 8 l‘euro vale 1,2598/600 dollari da una chiusura a 1,2581 dollari, e 100,44/47 yen da 100,01. Il dollaro/yen tratta invece a 79,72/75 da 79,48.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below