10 aprile 2017 / 08:37 / tra 7 mesi

FOREX-Dlr sale su aspettative Fed ma rischi geopolitici consigliano cautela

    LONDRA, 10 aprile (Reuters) - Dollaro ben intonato, sui
massimi da tre settimane nei confronti del paniere delle
principali divise internazionali, in un mercato che resta
orientato verso la prospettiva di un progressivo incremento dei
tassi Fed, come evidenziato dalla risalita dei rendimenti dei
governativi Usa. 
    ** Dopo il picco di venerdì in area 1,0670 a seguito del
dato inferiore alle attese sugli occupati Usa di marzo,
l'euro/dollaro è tornato a cedere terreno toccando oggi un
minimo intraday a 1,0571, il livello più basso dallo scorso 9
marzo.
    ** A ridare sostegno al biglietto verde sono state nella
serata di venerdì le parole del presidente della Fed di New
York: Dudley ha affermato che quando la Fed inizierà a ridurre
il proprio bilancio dovrà probabilmente interrompere il rialzo
dei tassi, ma che si tratterà solo di una "piccola pausa". 
    ** Sul fronte della zona euro, dopo gli ultimi segnali di
orientamento decisamente accomodante giunti dal presidente Bce
Mario Draghi e dalla minute del meeting di marzo, toni più cauti
sono stati utilizzati da Mersch. Sabato a Cernobbio il membro
dell'Esecutivo Bce ha osservato che, per quanto l'attuale
rafforzamento della ripresa in Europa sia in buona parte legato
alle politiche di sostegno di Francoforte, queste non potranno
continuare all'infinito.
    ** Il dollar index        è salito oggi fino a 101,34,
massimo dallo scorso 15 marzo.
    ** Il dollaro si muove in apprezzamento anche nei confronti
dello yen, di circa lo 0,2% nella seduta odierna. Stamane il
governatore Kuroda ha reiterato l'impegno della banca centrale
giapponese a mantenere l'attuale imponente stimolo monetario
finché l'inflazione non sarà stabilmente sopra il target del 2%.
 
    ** Gli operatori segnalano tuttavia alcuni elementi di
cautela -- soprattutto la crisi siriana -- che potrebbero
frenare il dollaro e dare supporto alle divise come lo yen,
ritenute più sicure.
    ** "Questo non è il tipo di mercato con acquisti progressivi
sul dollaro" spiega l'analista Sony Financial Holdings Kumiko
Ishikawa. "Ci sono ancora preoccupazioni geopolitiche sullo
sfondo, vedi la Siria, e nessun nuovo vero incentivo o ragione
per comprare dollari".
        
                             ORE 10,30               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO                1,0580/82                 1,0590  
 DOLLARO/YEN                 111,33/34                 111,09  
 EURO/YEN                    117,78/81                 117,76 
 EURO/STERLINA               0,8530/34                 0,8558   
 ORO SPOT                1.252,90/3,90               1.253,55 
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below