4 novembre 2013 / 09:40 / tra 4 anni

Forex, euro/dollaro risale da minimi 6 settimane, ma pesa attesa Bce

LONDRA, 4 novembre (Reuters) - L'euro è tornato sopra quota
1,35 dollari, ma resta poco lontano dai minimi delle sei
settimane, appesantito dalle attese di segnali accomodanti da
parte della Bce in occasione della riunione di giovedì prossimo.
    Il dato sull'inflazione della zona euro, pubblicato la
settimana scorsa e attestatosi ai minimi di quasi quattro anni,
ha alimentato infatti le attese di ulteriori misure di politica
monetaria accomodante, non eslcuso neppure un taglio dei tassi
di riferimento. 
     Sui sottili scambi asiatici di stamane, la moneta unica ha
infranto i livelli di supporto a 1,3460/80 per scendere a 1,3442
dollari, ai minimo dal 18 settembre.
    "Il mercato sta prezzando un rischio di qualche azione da
parte della Bce questo giovedì, forse un po' ambiziosamente",
dice Jeremy Stretch, strategist di CIBC World Markets. 

        
                             ORE 10,40               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO         1,3507/09                 1,3485  
 DOLLARO/YEN           98,65/68                  98,67  
 EURO/YEN          133,28/36                 133,12 
 EURO/STERLINA     0,8468/70                 0,8465   
 ORO SPOT          1.314,54/5,48         1.314,74/5,96
    
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below