30 ottobre 2013 / 07:10 / tra 4 anni

Forex, dollaro risale da minimi, conferma stimolo Fed già nei prezzi

SYDNEY/SINGAPORE, 30 ottobre (Reuters) - Il dollaro è sostanzialmente stabile nelle ultime fasi delle contrattazioni asiatiche, durante le quali ha toccato un massimo da una settimana nei confronti delle principali controparti, a segnalare come gli investitori, dopo il recente sell-off del biglietto verde, ritengano sia già nei prezzi una prosecuzione dell‘attuale programma di stimolo della Federal Reserve.

Il comitato di politica monetaria dell‘istituto centrale americano renderà nota la propria decisione in merito questa sera, al termine di un meeting iniziato ieri.

L‘indice del dollaro, che misura l‘andamento del biglietto verde nei confronti delle principali contrparti valutarie, è salito fino a 79,692, il livello più alto dal 22 ottobre, allontanandosi dai minimi da 9 mesi segnati venerdì quando era precipitato a 78,998. Intorno alle 8,00 è stabile a 79,623.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below