19 settembre 2013 / 06:37 / tra 4 anni

Forex, dollaro in calo a minimi da febbraio dopo conferma stimolo Fed

SINGAPORE/SIDNEY, 18 settembre (Reuters) - Sul finire della seduta asiatica, il dollaro è nei pressi del minimo di sette mesi contro il basket con le principali valute in reazione alla decisione della Fed, segnando il maggior calo in una sola seduta in oltre 2 mesi.

Poco dopo le ore 8 italiane l‘indice del dollaro quota 80,188 in calo dello 0,006% dopo essere sceso fino a 80,060 ieri, il minimo da febbraio.

Ha sorpreso la maggior parte dei mercati la Fed ieri sera, rinviando la marcia indietro nelle misure di stimolo dell‘economia e confermando invece il programma di acquisto di obbligazioni e cartolarizzazioni immobiliari a 85 miliardi di dollari al mese. Le attese erano invece per una riduzione degli acquisti di 10 miliardi di dollari.

L‘annuncio è arrivato al termine della riunione del comitato di politica monetaria della banca centrale guidata da Ben Bernanke, che, come ampiamente previsto, ha confermato i tassi di riferimento prossimi allo zero, minimo storico .

Ben Bernake nella sua conferenza stampa successiva all‘annuncio ha detto che vuole attendere di vedere maggiori segni di una crescita economica robusta, citando anche tassi ipotecari al rialzo e venti contrari in politica fiscale.

Inoltre il presidente della Fed non ha voluto prendere impegni circa una riduzione degli acquisti entro quest‘anno - cambiando il suo ‘wording’ e dicendo che tale riduzione “non è su un sentiero predefinito”, mentre a giugno aveva detto che ci sarebbe stata entro l‘anno.

La non-decisione della Fed ha provocato una forte inversione di rotta sul mercato obbligazionario che ha visto scendere i rendimenti a un minimo di un mese.

Il rally delle attività più rischiose ha pesato sullo yen, considerato valuta rifugio, e ha aiutato il dollaro a recuperare un po’ di terreno contro la valuta giapponese dai minimi.

L‘euro è a 1,3529/30 contro il dollaro poco dopo le ore 8 italiane, in rialzo dalla chiusura ieri a 1,3521 dollari, dopo aver segnato un massimo di seduta a 1,3543 dollari, il livello più alto dall‘inizio di febbraio. Contro yen la moneta unica è a 133,17/19 yen da 132,40 yen.

Il dollaro è a 98,42/45 yen da 97,93 yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below