1 ottobre 2013 / 06:22 / 4 anni fa

Forex, dlr in tenuta nonostante stop attività federale in Usa

TOKYO/SIDNEY, 1 ottobre (Reuters) - Dollaro in tenuta nonostante la chiusura degli uffici federali per esaurimento di fondi, che sta partendo negli Usa a seguito del mancato accordo al Congresso, entro la mezzanotte di ieri, per un provvedimento di finanziamento d‘urgenza.

Attorno alle 8,00 italiane l‘euro/dollaro tratta a 1,3540, non distante dall‘1,3524 della chiusura di ieri.

Ieri pomeriggio l‘euro era salito fino a un massimo di 1,3555 sul biglietto verde: il cambio ha potuto beneficiare dell‘ipotesi secondo cui una ventina di senatori del Pdl sarebbero pronti a confermare il proprio sostegno al governo Letta, offrendo uno spiraglio nella crisi politica apertasi questo fine settimana in Italia.

D‘altra parte se il dato manifatturiero cinese di questa mattina (indice Pmi ufficiale di settembre sotto le attese a 51,1) non autorizza un eccessivo ottimismo sulla ripresa del paese favorendo l‘avversione al rischio, le indicazioni positive giunte dal Giappone dal rapporto Tankan (e l‘ormai imminente aumento della tassa sulle vendite da parte del governo Abe) sembrano in grado di limitare i margini di risalita dello yen.

Il dollaro/yen scambia in area 98,20, in linea con il 98,21 dell‘ultima chiusura. Ieri il cambio aveva toccato un minimo da un mese a 97,48.

Poco mosso anche l‘euro/yen a 132,90 da 132,83.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below