28 gennaio 2013 / 07:29 / tra 5 anni

Forex, euro attorno a massimo 11 mesi su scemare timori crisi

TOKYO, 28 gennaio (Reuters) - La moneta unica si è spinta verso il massimo di 11 mesi contro il dollaro, toccato venerdì scorso a 1,3480, sostenuta dai sempre più incoraggianti segnali di ripresa dell‘economia; parallelamente lo yen è sceso verso il minimo di due anni e mezzo contro la valuta Usa in attesa di misure di allentamento monetario da parte della Banca del Giappone.

A sostegno dell‘euro anche i recenti dati macroeconomici tedeschi e le cifre che mostrano che le banche europee stanno ripagando più di quanto atteso dei prestiti ricevuti dalla Bce durante la fase più critica della crisi del debito.

L‘euro è anche aiutato dalla percezione che la politica monetaria della Bce sia meno accomodante di quella della Federal Reserve.

“Mentre la Fed sta assumendo una posizione monetaria accomodante, la Bce non lo sta facendo” ha detto un trader in una banca giapponese.

Attorno alle 8,15 l‘euro vale 1,3446/50 dollari da una chiusura a 1,3463 e 122,09/11 yen da 122,36 della chiusura. Il dollaro/yen si attesta invece a 90,81/83 da una chiusura a 90,89.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below