8 gennaio 2013 / 07:18 / tra 5 anni

Forex, euro in recupero su sostegno Giappone a Esm

SINGAPORE, 8 gennaio (Reuters) - Sulle piazze asiatiche l‘euro è ancora in calo contro lo yen, ma è in recupero dai minimi di seduta dopo che il Giappone ha detto che acquisterà bond emessi dal fondo di salvataggio Esm per aiutare la zona euro a stabilizzare la situazione finanziaria.

Sia il dollaro che la moneta unica erano sotto pressione rispetto allo yen all‘inizio della seduta asiatica, ma la moneta unica ha ripreso velocemente terreno dopo che il ministro delle finanze Taro Aso, parlando stamane ai giornalisti, ha detto che l‘Esm ha in programma di emettere un bond più tardi oggi - il primo da quando il fondo è stato lanciato nello scorso ottobre - e che il Giappone ne acquisterà una parte, attingendo alle riserve estere.

L‘euro è velocemente rimbalzato fino a 115,25 yen per poi stabilizzarsi - attorno alle ore 8 italiane - in area 114,60 yen, comunque sopra il livello di 114,50 yen che rappresenta il minimo di seduta. Il 2 gennaio scorso aveva toccato un massimo di 18 mesi a 115,995 yen.

Il dollaro è a 87,40 yen in calo dello 0,4% rispetto alla chiusra precedente.

A cavallo della chiusura di ieri si difende invece l‘euro contro il dollaro, a 1,3115/18 dollari sopra il minimo di tre settimane toccato venerdì a 1,2998 dollari.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below