14 dicembre 2012 / 07:18 / tra 5 anni

Forex, euro tonico su dlr ma manca rally dopo accordi in vertici Ue

TOKYO, 14 dicembre (Reuters) - Euro solido sul dollaro questa mattina, sopra 1,31 e vicino ai massimi da inizio mese, anche se la valuta unica sembra aver sostanzialmente mancato il rally che qualcuno si attendeva in questi giorni di vertici europei che hanno portato allo sblocco dei nuovi aiuti alla Grecia e all‘atteso accordo sulla vigilanza bancaria unica.

Alle 8,00 italiane l‘euro/dollaro tratta in area 1,3115 da 1,3076 dell‘ultima chiusura. Nei primi giorni di dicembre il cambio era salito fino al picco di 1,3126.

Dall‘altra parte c‘è invece uno yen decisamente sotto pressione, ai minimi da nove mesi sul dollaro e da otto sull‘euro in vista delle elezioni politiche di domenica. I sondaggi prevedono una larga vittoria del Partito liberaldemocratico dell‘ex premier Shinzo Abe, sempre molto chiaro sulla necessità di aumentare le pressioni sulla Banca del Giappone per ulteriori misure di stimolo monetario.

“Il mercato è sempre più convinto che il prossimo governo sarà uno dei più aggressivi che si possano immaginare sul fronte dell‘espansione monetaria” afferma il trader di una banca giapponese.

Il cambio euro/yen tratta a 109,70 da 109,36 dell‘ultima chiusura, poco sotto il massimo di seduta di 190,98; dollaro/yen a 83,65 da 83,63, con un massimo stamattina a 83,96.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below