7 dicembre 2012 / 07:10 / 5 anni fa

Forex, euro resta su minimi un mese su dollaro, attesa dati lavoro Usa

TOKYO, 7 dicembre (Reuters) - Il mercato forex, sul finire della seduta asiatica, mostra un euro che langue vicino ai minimi di una settimana contro il dollaro dopo le prospettive deboli dipinte dalla Bce ieri sull‘economia della zona euro accennando alla possibilità di tassi negativi sui depositi.

L‘attenzione è per il dato sugli occupati non agricoli Usa di novembre. Dopo che il dato sul settore privato monitorato da Adp ha mostrato un rialzo oltre le attese, quello di oggi è previsto mostrare una crescita di 93.000 occupati dopo i +171.000 di ottobre.

L‘euro poco prima delle 8,00 italiane è a 1,2961/62 contro il dollaro in lieve calo dalla chiusura ieri a 1,2967 dollari quando ha perso circa l‘1%. Un primo supporto è visto a 1,2949 dollari che rappresenta il 38,2% del ritracciamneto dal rally tra il 13 novembre e il 5 dicembre.

Contro yen è a 106,74/80 yen da 106,83 yen. L‘euro ha perso terreno anche a causa delle tensioni politiche in Italia che potrebbero portare a una crisi di governo.

Il dollaro è a 82,42/45 yen da 82,39 yen.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below