6 dicembre 2012 / 07:13 / tra 5 anni

Forex, euro in lieve frenata da massimi, prevale attesa per Bce

TOKYO, 6 dicembre (Reuters) - Mentre il mercato attende il meeting odierno di politica monetaria della Bce, l‘euro frena leggermente dopo aver toccato, nell‘ultima seduta, i massimi da sette settimane sul dollaro e da sette mesi e mezzo sullo yen.

Mentre per oggi non è prevista alcuna novità da Francoforte, in particolare sul fronte tassi, gli operatori cercheranno ci capire dalla conferenza stampa del presidente Mario Draghi se esistono magrini per un‘ulteriore riduzione del costo del denaro nei prossimi mesi.

“In attesa del meeting, c‘è qualche riacquisto su dollaro e yen dopo la salita dell‘euro” spiega l‘analista di Bank of Tokyo-Mitsubishi Ufj Teppei Ino.

Alle 8,00 italiane l‘euro/dollaro tratta in area 1,3055 da 1,3066 dell‘ultima chiusura; ieri il cambio era risalito fino a quota 1,3127, il livello più alto da metà novembre.

Secondo l‘ultimo sondaggio Reuters l‘euro dovrebbe essere in grado di tenere gli attuali valori raggiunti sul dollaro dopo il rally delle ultime settimane, anche se la persistente debolezza dell‘economia della regione dovrebbe tornare a pesare sulla valuta unica l‘anno prossimo.

L‘euro/yen tratta a 107,70 - poco sotto i 107,75 dell‘ultima chiusura - dopo aver toccato ieri quota 107,95.

Dollaro/yen a 82,40/42 da 82,46.

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below